top

Sensi Today

Newsletter n°24

Violoc

Sensi Vini presenta Violoc: un progetto innovativo per una nuova era dell'enologia

Buongiorno a tutti!
A seguito della pausa estiva torniamo operativi con tante novità e oggi vi vogliamo raccontare il progetto VIOLoC, che ci vede protagonisti di una importante collaborazione finalizzata alla ricerca e alla sperimentazione in campo enologico. Vi raccontiamo qui il nuovo progetto e condividiamo con voi il video girato in occasione della presentazione.

Buon settembre a tutti!
Famiglia Sensi

VIOLoC, il nuovo progetto rivoluzionario per l’enologia di precisione.

Al via il nuovo progetto enologico che vuole rivoluzionare il mondo dell’analitica nel processo di vinificazione. Presentato il 15 luglio 2021 parte oggi grazie alla collaborazione di importanti realtà come l’Università di Pisa, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e Università degli studi della Tuscia.

Il progetto VIOLoC (Analisi VIno e OLio 4.0: sviluppo di un Laboratorio on-Chip a connettività remota) nasce dalla volontà di semplificare e ottimizzare processi che coinvolgono la produzione di vino, principalmente, ma anche dell’olio, due delle eccellenze alimentari del nostro paese, sfruttando le nuove tecnologie e l’intelligenza artificiale a beneficio del mondo della terra e della natura.

Ma in quale maniera? La rivoluzione tecnologica nel processo di vinificazione è affidata a un dispositivo compatto, portatile ma potentissimo, un biosensore elettrico integrabile in apparecchiature per la vinificazione o per la molitura, un nano-risonatore acustico estremamente funzionale nell’analisi dei polifenoli.

Nel caso del vino, oltre alla realizzazione del dispositivo per seguire on time il processo di macerazione e svolgere rapidamente l’analitica di laboratorio, il progetto VIOLoC metterà a punto un dispositivo di connettività, in modo tale che i segnali elettrici raccolti in azienda possano “viaggiare” (clouding) e esser elaborati e trasformati in numeri tramite l’AI (intelligenza artificiale) e quindi ritornare come numeri in pochi minuti all’azienda. Questo permetterà di migliorare la logistica degli operatori dei laboratori di analisi, evitando continui trasferimenti tra le aziende per il prelevamento dei campioni di uve, mosti, vini, e anche olii, semplificando VIAGGIANO I NUMERI e NON LE BOTTIGLIE.

L’ottimizzazione nell’analitica per il settore viticolo-enologico, ma anche per quello elaiotecnico in un mercato fortemente competitivo, è un punto fondamentale per raggiungere un maggior controllo del processo produttivo che si concretizza nella qualità del prodotto finale” spiega Fabio Mencarelli, Professore ordinario di Enologia all’Università di Pisa, mettendo in luce la forza del progetto nell’ottica di un’enologia di precisione.

“In tale ambito di pensiero si inserisce il nostro progetto nell’interesse dei produttori e dei consumatori. L’impatto di VIOLoC sarà sicuramente sulla garanzia di qualità del prodotto finale, grazie all’ottimizzazione delle scelte operative sia di campo (raccolta) ma anche di cantina (maturazione/invecchiamento). Ciò varrà anche per il frantoio. Inoltre, sarà minore l’impatto ambientale rispetto all’analitica tradizionale perché ci sarà un uso limitato di reagenti per le analisi chimiche e un minor spostamento di mezzi per il trasporto dei campioni” spiega Mencarelli sottolineando le potenzialità del progetto. I temi della qualità, del rispetto dell’ambiente e della sperimentazione sono molto cari anche a Massimo Sensi, direttore commerciale di Sensi Vigne e Vini, partner del progetto, che racconta con entusiasmo il suo coinvolgimento e il supporto all’Università con una collaborazione in cantina e in laboratorio per analisi e verifiche delle varie sperimentazioni.

“Trovo che il progetto sia in grado di rendere più efficiente tutto il processo produttivo e ci permetterà di controllare con un timing ancora più preciso le maturazioni fenoliche e, in un’ottica di sperimentazione, di monitorare e valorizzare uve autoctone come Ciliegiolo, Pugnitello e Sangiovese, i cui comportamenti ci interessano per sviluppi futuri di vini sempre più unici e pregiati”.

La Presentazione del progetto a Fattoria di Calappiano:

Scopri i nostri vini

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter

Sensi Today è la newsletter di Sensi per rimanere sempre aggiornati su eventi, attività e tutto quello che riguarda il mondo Sensi. Iscriviti ora!


    Sì, anch'io voglio ricevere la newsletter di Sensi Vigne e Vini
    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy policy (*)